Storia del pastore tedesco

Perché proprio un pastore tedesco? Basta guardarlo: fiero, sveglio, espressivo, dolce e spontaneo, raccoglie tutte le virtù in un solo cane… il pastore tedesco è veramente un cane completo!

Quanti ricordano il mitico Rin Tin Tin eroe del passato, oggi sostituito dal commissario Rex. E quanti hanno sognato di possederne uno...

Il mio sogno si realizzò portando a casa il mio primo cucciolo nel 1985, Maggie, una femmina acquistata presso un valido allevamento; grazie a lei e ai consigli di seri allevatori ho cominciato ad amare sempre più questa razza, mi sono affiancata ai campi S.A.S., frequentati da allevatori ed addestratori, ho partecipato a diversi corsi di cinotecnica e a raduni di bellezza dove ho conseguito diversi premi. Così, con impegno e con una passione sempre crescente, le prime soddisfazioni non tardarono ad arrivare.

Molto importante fu poi l’incontro casuale coi fratelli Cardoni, allevatori di lunga esperienza e serietà professionale con cui collaboro tutt'ora: unendo le nostre esperienze abbiamo iniziato una collaborazione che ha dato vita ad esemplari di pastore tedesco di prestigio, i quali hanno partecipato a diversi raduni importanti sia in Italia che all’estero e dove hanno hanno raggiunto titoli prestigiosi.

Allevare è un’arte, i cuccioli, questi piccoli buffi orsetti, sono fantastici e nell’osservarli giocare si intravedono già quelle piccole sfaccettature caratteriali dalle quali dipenderanno le scelte future per garantire loro una vita che soddisfi tutte le loro esigenze e metta in risalto le loro predisposizioni.

Questo è il pastore tedesco, un simpatico, intelligente buontempone la cui presenza alleggerisce la vita di tutti i giorni illuminandola con la sua presenza, un ponte tra l’uomo e madre natura, proprio come diceva von Stephanitz un secolo fa.

Centro Cinofilo del Varano, di Valenzani Maria
Via degli Orsi 692/A - 40014 Crevalcore (BO)
Cell. 340 3665036 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.